Descrizione

Nell'epoca contemporanea, in un mondo abitato da oltre sette miliardi di persone, gli spazi interni rivestono un ruolo sempre più importante nella definizione della qualità delle esperienze, ordinarie e straordinarie, della vita di ognuno di noi.

Lo spazio interno è sostanza costruita: relazionarsi con esso non significa entrare in un vuoto, ma diventare parte di un sistema fisico, corporeo e narrativo complesso. L'Interior Design è in grado di "attivare" gli spazi pubblici e privati della città contemporanea: è lo strumento che permette di dare significato e anima ai luoghi, sia fisici che mentali, all’interno dei quali si definisce la vita dell'uomo.

Il Biennio Specialistico in Design – Interior Design intende esplorare a fondo i temi e i processi metodologici legati al progetto dello spazio interno, con lo scopo di sviluppare profili professionali maturi, consapevoli, affidabili e flessibili, in grado di esprimersi con successo nel contesto del mondo del lavoro globale.

Il corso espone gli studenti ad un mix di differenti esperienze progettuali guidate da docenti di alto livello professionale e anche di provenienza internazionale, nel più ampio contesto educativo di una delle città più importanti al mondo per il design contemporaneo.

I corsi teorici sono indirizzati all’esplorazione del panorama storico e contemporaneo del design italiano, nonché alla ricerca nel campo della cultura dell'innovazione e dell'imprenditorialità. Il programma è completato da progetti in collaborazione con aziende e da workshop interdisciplinari intensivi, nei quali gli studenti possono approfondire le relazioni tra l'Interior Design e altri ambiti creativi.

Il corso è riconosciuto dal MIUR e pertanto riconosciuto in tutto il mondo.

Al termine del biennio AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale) gli studenti conseguiranno un Diploma Accademico di II° Livello, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed equiparato alla laurea magistrale ai fini dell’ammissione a concorsi pubblici e dell’ammissione ai corsi o scuole di dottorato di ricerca o di specializzazione in ambito artistico, musicale, storico-artistico o storico-musicale istituiti dalle università ex art. 1-103 della Legge n. 228/2012.

Biennio Specialistico in Design – Indirizzo Interior Design

Primo Anno

Tra gli insegnamenti:

Interior Design I, Materiali e Tecnologie, Design dello Spazio, Modellazione 3D e Rendering, Storia dell’Arte, Interior Design II, Design dell’Arredo, Brand Strategy, Experience Design, Storia del Design

Secondo anno

Tra gli insegnamenti:

Exhibition Design, Cultura del Progetto, Design Management, Light Design, Interior Design Lab, Art Direction

Opportunità all'estero

NABA offre ai propri studenti l'opportunità di trascorrere un semestre di studio all'estero come parte integrante del proprio triennio. 

L'International Office facilita gli studenti NABA nel cogliere le opportunità internazionali di studio, attraverso i programmi di scambio e promuovendo esperienze formative presso numerose e prestigiose università internazionali.

Grazie a questa vasta rete di relazioni internazionali, gli studenti NABA possono trascorrere periodi di studio all’estero con la finalità di arricchire il proprio curriculum formativo e prepararsi a un futuro professionale sempre più internazionale. 

Le opportunità di studio all’estero si declinano principalmente all’interno del progetto Erasmus+ promosso dalla Commissione Europea, l’International Exchange Program per le destinazioni fuori Europa, e i corsi brevi.

Erasmus & scambi internazionali

NABA conta oltre 70 accordi di collaborazione con accademie e università attraverso il Programma Erasmus+ in Europa e altri programmi di cooperazione internazionale con le università extra-europee.

Scopri le nostre opportunità di studio all'estero

 

*Per gli studenti iscritti nel mese di Febbraio 2020, resta in vigore l’offerta formativa prevista per l’anno accademico 2019/2020.

Faculty

Claudio Larcher

Claudio Larcher

Luca Poncellini

LUCA PONCELLINI

Faculty e Visiting Professors

Arnaldo Arnaldi - Chiara Filios (Normale Architettura), Lorenzo Bini (Binocle), Luca Buttafava, Michele Calzavara, Maddalena Casadei, Matilde Cassani, Meytal Cohen, Davide Fabio Colaci, Antonella Dedini, Daria Galli, Filippo Garofalo, Riccardo Gatti, Paolo Giacomazzi, Luciano Giorgi, Alessandro Guerriero, Francesco Librizzi, Luca Macrì (Lamatilde), Andrea Mancuso - Emilia Serra (Analogia Project), Claudio Moderini, Subhash Mukerjee, Alberto Nespoli (Eligostudio), Carolina Nisivoccia, Lorenzo Palmeri, Hannes Peer, Alessandro Pennesi - Salvatore Ponzo (Forostudio), Massimo Pettiti, Giovanni Piovene, Laura Polinoro, Luca Poncellini, Matteo Ragni, Michele Sala, Giovanni Tironi, Cristina Tomada, Alex Brodsky, Gary Chang, Ron Gilad, Pernilla Ohrstedt, Yoshiharu Tsukamoto (Atelier Bow-Wow), Allan Wexler.

Prospettive professionali

I Diplomati in Design - Interior Design possiedono gli strumenti teorici, tecnici e progettuali per iniziare un percorso professionale in vari ambiti della progettazione di spazi, sia in collaborazione con studi e uffici di programmazione, sia in forma di attività professionale propria, tra cui:

  • Interior designer
  • Exhibition designer
  • Furniture designer
  • 3D modeling specialist
  • Project illustrator
  • Stylist
  • Interior decorator
  • Lighting designer
  • Brand designer
  • Design consultant

I Diplomati in Design – Interior Design possono intraprendere ulteriori percorsi di studio a livello di Dottorato nel campo del design, interior design, architettura di interni.

L'Ufficio del Career Service NABA aiuta studenti e neodiplomati a identificare e candidarsi per posizioni di stage e di lavoro. L'89% dei neodiplomati NABA trova lavoro entro il primo anno dal completamento degli studi (dati garantiti da Ipsos Observer relativi ai diplomati NABA 2015). Gli studenti sono inoltre assistiti nella redazione del loro curriculum, della lettera di presentazione e nell’organizzazione del proprio portfolio professionale.

NABA ha sviluppato negli anni uno stretto rapporto con diverse aziende leader nel settore con le quali collabora attivamente per l’'attivazione di stage per i propri studenti. Tra queste: Armani Hotel, Giulio Iacchetti, Studio Bestenheider, Vittorio Martini 1866, Giochi Preziosi, Intégral Ruedi Baur et Associés, The Swatch Group, Giorgio Armani, Pininfarina Extra, Tagua, Azimut-Benetti, Bonetto Design International, Alta Design & Engineering, AAAHHHAAA, Forchets, Studio di architettura Amedeo Guidobono Cavalchini, Aldo Cibic – Cibicworkshop, Progetto CMR Engineering, Integrated Services S.r.l., Abad Architetti S.r.l., Festina Italia, Zanotta, Luxottica, Studio Italo Rota & Partners, Giugiaro Architettura, Rintala Eggertsson Architects, Luceplan, Ikea Italia Retail, 3M ITALIA, Yellow Office, Studio Lissoni Associati, Studio Barreca & Lavarra, Uragano Studio, Veneta Cucine, Dado Arredamenti.

Aziende con le quali il Bienno in Interior Design collabora / ha collaborato: Fondazione Pirelli, IKEA, Industreal, Jannelli & Volpi, LÂ’'Oreal, Leroy Merlin, Material connexion, Regione Lombardia, Samsung, Fondazione Vico Magistretti, Sas Italy, Proteo Investimenti, Ramdom

logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner